Home

LA CARITA' VISIBILE - LA CARITA' NON VA IN LOCKDOWN

Avvisi e Notizie

LA CARITA' VISIBILE

Nell’aprile scorso la Chiesa Italiana ha stanziato un aiuto straordinario per sostenere persone e famiglie in situazioni di povertà o di necessità, enti e associazioni che operano per il superamento dell’emergenza provocata dalla pandemia.
Si tratta di un importo straordinario di 200 milioni di euro, provenienti dall’8x1000 che i cittadini liberamente, mediante la scelta che viene fatta contestualmente alla presentazione della dichiarazione dei redditi, destinano alla Chiesa Cattolica.
La Chiesa di Padova ha ricevuto € 2.065.389 quale fondo straordinario per far fronte alle conseguenze sanitarie, economiche e sociali provocate dal Covid.
Sono stati costituiti due fondi da un milione ciascuno. Il primo fondo è stato destinato al sostegno delle parrocchie in difficoltà per la gestione ordinaria a causa dell’emergenza sanitaria. Le parrocchie che fanno parte della Diocesi di Padova sono 456. Alla nostra Parrocchia sono stati destinati euro 3.000 che saranno utilizzati esclusivamente per far fronte alle conseguenze sanitarie ed economiche provocate del Covid-19.
Il secondo fondo è destinato al Sostegno Sociale Parrocchiale per sostenere la carità delle parrocchie nei confronti di persone che attraversano momenti di difficoltà economica.
La scelta della Parrocchia come organismo di ge stione chiama tutti noi ad essere “ascoltatori” e “sentinelle attente”. Prima ancora del fare, siamo chiamati ad ascoltare, cogliere, osservare e perce pire i vissuti e i bisogni presenti nelle persone, tra la gente e dentro le nostre comunità, a cominciare dalle persone che, magari per la prima volta, si sono trovate in difficoltà.

 

 

LA CARITA’ NON VA IN LOCKDOWN

Il fondo “Sostegno Sociale Parrocchiale” sarà erogato a tutte le Parrocchie che ne faranno richiesta e potrà contare su una cifra massima di euro pari al numero degli abitanti della parrocchia (cioè € 1,00 per abitante). Questo contributo andrà a costituire la dotazione iniziale del fondo parrocchiale che ogni singola Comunità andrà ad integrare attraverso l’indizione di una colletta rivolta a tutti. La nostra Diocesi auspica che accedendo a questo contributo ogni parrocchia si impegni, a seconda delle sue disponibilità e con il concorso di tutta la comunità, a raddoppiare il contributo diocesano. L’integrazione di questo Fondo vuole essere uno stimolo per tutti noi perché Il Signore,
in mezzo alla nostra tempesta, ci interpella e ci invita a risvegliare e attivare la solidarietà e la speranza capaci di dare solidità, sostegno e significato a queste ore in cui tutto sembra naufragare.
Nei prossimi foglietti parrocchiali saranno fornite le informazioni necessarie sulle modalità di raccolta per incrementare il fondo e le voci di spesa che potranno essere ammesse a finanziamento.
Il tutto sarà gestito con massima trasparenza da una equipe formata ad hoc.
Già da ora si possono fare donazioni da far pervenire sul conto corrente della Parrocchia indicando come causale:Sostegno sociale parrocchiale
(IBAN IT40S0832762550000000010665 intestato: Parrocchia S. Giuliana).

 

(Articolo estratto dal bollettino parrocchiale "In Cordata" del 16-29 novembre 2020)

 

Catechesi 2020/2021

Catechesi

CALENDARIO CATECHESI

anno 2020/2021

 

 

- CALENDARIO GENERALE (Link)

- CLASSE 1' ELEMENTARE (Link)

- CLASSE 2' ELEMENTARE (Link)

- CLASSE 3' ELEMENTARE (Link)

- CLASSE 4' ELEMENTARE (Link)

- CLASSE 5' ELEMENTARE (Link)

- CLASSE 1' MEDIA (Link)

- CLASSE 2' MEDIA (Link)

- CLASSE 3' MEDIA (Link)

- PREPARAZIONE CRESIMA 1' SUPERIORE (Link)

 

 

Donazioni

Parrocchia e Storia

OFFERTE ALLA PARROCCHIA

Le offerte fatte in occasione dei Sacramenti del Battesimo, della Messa di Prima
Comunione, della Cresima, del Matrimonio, del Funerale, di una Benedizione o in altre
circostanze – del tutto libere – sono il modo con cui contribuire alle necessità della
Parrocchia.  L’offerta non è per il sacerdote ma va a beneficio – sempre – di tutta la
Comunità: i preti infatti sono retribuiti attraverso l’Istituto Centrale di Sostentamento del Clero (sostenuto a sua volta dall’8 per mille e da offerte liberali deducibili) e da una
quota parrocchiale in relazione al numero degli abitanti della parrocchia stessa.

Le offerte che facciamo alla parrocchia quindi non sono né una tassa da pagare né
un’elemosina ma… un modo per sentirsi parte di una grande famiglia, di cui si
condividono “gioie e dolori, fatiche e speranze”, come dice il Concilio. Il ricavato viene
utilizzato per le spese riguardanti la gestione ordinaria (ad es. utenze…) o di
manutenzione della nostra chiesa, del patronato, della canonica o della scuola
dell’infanzia, o vengono distribuite ai nostri fratelli più poveri.

   5 X MILLE - 8 X MILLE  

Un aiuto concreto ! Senza spendere niente ! :

  • Ogni persona fisica può destinare:

l’ 8 per mille delle sue tasse firmando sotto la casella “Chiesa Cattolica” .

il 5 per mille alla Associazione “Noi” per il  patronato segnando

il C.F. 92119580287   sulla casella “Associazioni”.

  • Ogni pensionato, o persona esente dalla Dichiarazione può comunque operare la scelta sia dell’8 per mille, sia del 5 per mille… all’altare di S. Andrea si possono trovare i moduli che sono semplicissimi da compilare.

  • Offerte liberali detraibili o deducibili a favore della parrocchia: le offerte fatte da soggetti titolari di reddito d’impresaconsentono al benefattore un risparmio fiscale. Tale offerta può avvenire tramite bonifico bancario sul quale la parrocchia emette per il benefattore una attestazione da allegare alla dichiarazione dei redditi.

 

 

 
Cerca
Siti consigliati
Diocesi di Padova

 

La Santa Sede

 

Azione Cattolica - Padova

 

caritas button

 

L'elenco piu' completo ed aggiornato dei siti cattolici presenti in Italia.