Home » Gruppi » Gruppo Fidanzati

Gruppo Fidanzati

Il Gruppo Fidanzati si incontra attraverso un ciclo di incontri con coppie di fidanzati con lo scopo di prepararle al sacramento del Matrimonio.

Nell'ultimo ciclo di incontri, svoltosi nei mercoledì a partire dal 10 ottobre fino al 28 novembre, è stato proposto ai partecipanti un itinerario di riflessione e di aumento della consapevolezza dell'importanza e delle implicazioni che il sacramento del Matrimonio comporta per gli sposi cristiani, in particolar modo nell'epoca attuale, in cui sono presenti tanti modelli alternativi (in genere "de-responsabilizzanti") di convivenza tra un uomo e una donna, e addirittura tanti modelli alternativi del concetto stesso di famiglia.

Proporre il modello cristiano di matrimonio e di famiglia è una sfida impegnativa e stimolante: può essere una risposta forte e dalle fondamenta solide alla crisi di valori che attraversa la nostra epoca. E quindi anche un ciclo di incontri di preparazione al matrimonio, all'interno di una singola parrocchia, sono sicuramente un'occasione per gettare il Seme.

Come anche per gli anni precedenti, l'esperienza è stata molto positiva: erano presenti 16 coppie di fidanzati, alcune della nostra parrocchia, altre provenienti da diverse parrocchie del nostro territorio. Con la conduzione di don Daniele, l'animazione ha visto coinvolte tre coppie

Ogni incontro è stato incentrato su un tema particolare, con un'introduzione di don Daniele, seguita da momenti di riflessione e condivisione, in cui i protagonisti erano proprio le coppie di fidanzati. Tipicamente ci si suddivideva in tre gruppi, e in ogni gruppo una delle tre coppie di animatori aveva il compito di guidare e stimolare la riflessione e la condivisione.

Il percorso è stato concepito partendo dalle motivazioni che devono essere alla base di una scelta cristiana verso il sacramento del Matrimonio; da questo punto di partenza, in ogni incontro è stato affrontato un tema particolare: il divenire coppia e coppia cristiana, la comunicazione all'interno della coppia, la gestione della conflittualità, la condivisione dei valori fondanti per arrivare fino al concetto che il Matrimonio è sacramento dell'amore coniugale: l'amore è fondamento del Matrimonio, ed è una scelta portata avanti con fede e ragione.

All'interno di questi incontri si è avuta la presenza di un medico che, con un linguaggio leggero ma al tempo stesso rigoroso sotto il punto di vista medico-scientifico nella presentazione dei fatti, ha posto l'accento sulla sacralità della vita fin dal suo primissimo concepimento. Non si è ovviamente trascurato l'aspetto liturgico del matrimonio, che nella spiegazione dei segni, ha mirato a dare senso e significato a tutta la liturgia del matrimonio.

La metodologia adottata è stata quella di improntare l'intero percorso come una serie di incontri segnati e improntati all'amicizia, per favorire la comunicazione e la partecipazione.

Uno degli obiettivi dell'intero percorso è stato quello di stimolare il dialogo all'interno della coppia su temi anche scomodi (che a volte magari si evita di affrontare per timori indefiniti): molti argomenti per alcune coppie sono stati delle scoperte, cose di cui non avevano mai pensato di parlare.

Le coppie partecipanti erano, come si può immaginare, estremamente eterogenee e variegate, ognuna con una storia personale; la loro partecipazione è stata molto attiva, e il clima leggero ha contribuito a creare rapporti calorosi tra i vari partecipanti.

Nei mesi successivi, come già fatto anche negli altri anni, le coppie animatrici hanno partecipato ai vari matrimoni che ci sono stati, portando in dono ogni volta un piccolo dono segno d'affetto e di augurio di una vita matrimoniale felice, illuminata dall'amore di Cristo.
 
Cerca
Bollettini

No Documents