Home » Cosa fare se...

Sposarti

Sposarti in chiesa

Se desideri celebrare il tuo matrimonio in chiesa, recati in parrocchia per presentarti assieme al tuo fidanzato o fidanzata al parroco che vi consegnerà un modulo per la domanda di matrimonio che vi chiede soprattutto le motivazioni della vostra scelta.

    Con la domanda compilata darete indicazioni riguardo alla data e all’ora della celebrazione e porterete la seguente documentazione: carta d’identità - attestato corso per fidanzati - certificato Battesimo e Cresima da richiedere al parroco della parrocchia nella quale si sono ricevuti.

Una volta eseguite le pubblicazioni nella parrocchia di dovere e nel comune di residenza, riportarle al parroco dove viene fatta l’istruttoria. E’ necessaria per i residenti fuori diocesi la vidimazione del Notaio della Curia (questa è a carico degli sposi). Indicazione della comunione dei beni o della separazione. Indicazione dei testimoni: cognome nome età, professione, residenza ( i testimoni possono essere uno per lo sposo e uno per la sposa o al massimo rispettivamente due). Inoltre si dia indicazione al parroco su: fotografo e fiorista, si concordino canti e letture per la liturgia nunziale. Si raccomanda la puntualità per rispetto delle persone; di essere discreti e intelligenti per quanto riguarda scherzi, affissioni ecc. non è ammesso gettare o sparare coriandoli ….

L’offerta per la chiesa (luce, campane, corsia, documenti, pulizie chiesa e piazza...) sia adeguata.

Si ricordi che legale celebrante del matrimonio è il parroco, qualora celebrasse altro sacerdote deve avere la delega. Per celebrare il matrimonio di non residenti il parroco deve avere “licenza” del parroco proprio dei nubendi.

 

 

 
Cerca
Siti consigliati
Diocesi di Padova

 

La Santa Sede

 

Azione Cattolica - Padova

 

caritas button

 

L'elenco piu' completo ed aggiornato dei siti cattolici presenti in Italia.